OFFERTE SPECIALI

SPECIALE 7=6

PREZZI A PARTIRE DA - Prenota un soggiorno di minimo 7 notti ad Agosto e otterrai una più notti di soggiorno in regalo!

€ 94.00

Escursioni in Ogliastra

L’Ogliastra ha un fascino primigenio, ancora vergine al turismo di massa. Alle montagne del Supramonte, con sentieri antichi e natura incontaminata, risponde il mare turchese ed incontaminato, protetto dalle belle spiagge e dalle scogliere suggestive a picco sul mare. Abitanti dell’Ogliastra, qui da generazioni, conosciamo i sentieri, i boschi, la pietre, l’acqua, la fauna, la flora, la cucina, le persone. L’ospitalità in tutte le stagioni: vi invitiamo ad entrare!

Escursioni via terra

Dal’hotel, si può partire con la propria auto o a bordo di fuoristrada alla volta dell’entroterra, davvero poco distante: dai paesini che punteggiano le montagne ai fieri altipiani intorno al Gennargentu, dalle bellezze naturali uniche, incomparabili. l’altipiano del Golgo, Baunei, percorrere le “Codule” tortuosi passaggi tra la selva che portano a spiagge dalla bellezza struggente come Cala Sisine, lungo la strada incontrare chiese antiche, archeologia, panorami mozzafiato come Su Sterru, fare il bagno nelle piscine nuragiche di As Piscinas; Molto apprezzati i territori di Girasole, Villagrande, Elini, Arzana, Ilbono e Lanusei; la catena montuosa del Gennargentu, il lago del Flumendosa “La Perda Liana” tacco di roccia che prelude i territori di Gairo, Ussassai, Ulassai e Seui. Niala è la porta d’ingresso dell’Oasi naturalistica di Montarbu. L’eredità di millenni di sentieri tra i monti, usati per la transumanza verso il mare, è oggi a disposizione dei turisti più sensibili alla bellezza della natura, trasmessa attraverso Tramudas, la guida ufficiale elaborata dal Gal dell’Ogliastra.

Escursioni via mare

Quaranta chilometri di spiagge, calette, scogliere a picco famosi in tutto il Mediterraneo, da vedere in gommone o su una comoda barca accompagnati dalla guida. Siete nella zona di mare più bella della Sardegna. Qui potrete fotografare specie faunistiche rare come il Gabbiano Corso, la tartaruga Careta Careta; è una zona ben frequentata dai sub alla ricerca di emozioni : secche, sifoni, grotte, pareti e relitti dove si possono osservare vegetali e minuscoli invertebrati, barracuda, murene, cernie, gronghi, saraghi, dentici e rocce dai colori vivaci, tipici di questa zona della Sardegna. In barca l’itinerario più semplice arriva all’Isolotto d'Ogliastra, toccando Pedralonga, Cala Scirocco, Cala Tramontana, Grotta della Contessa, Cala Goloritzè, la Spiaggia degli Innamorati, Cala Gabbiani, Cala Mariolu, Grotta del Fico, Cala Biriola, Cala Luna. La bella costa del sud regala zone meno conosciute ai turisti come Cala Moresca, le baie di Porto Frailis e San Gemiliano, Orrì, Su Sirboni con la spiaggia bianca e le famose rocce rosse.

Libro degli ospiti

Nessuna recensione disponibile

Tripadvisor